Ritornare all’Origine, alla Dea Madre, al Fiore Rosso

.
Lo so! Proprio come ieri…. anche se per gli altri è quasi follia.
 

E’ così naturale ritornare all’Origine, alla Dea Madre, alle Radici Profonde del Fiore Rosso

 

ritornare all'origine alla dea madre

 
conservando sempre forte il senso di appartenenza alla tua Terra, alla terra della tua nonna, delle tue antenate.
.

L’altra sera approfittando della bella stagione, con il mio compagno siamo andati a fare una passeggiata sulle rive del Lago di Garda a Salò dove abito.

Il lago, i monti che lo circondano, gli alberi dei boschi poco distanti dal lago…sono rimasta a guardare incantata una serata con una bella luna piena ed ho potuto ammirare il riflesso della sua bellezza nelle acque argentate.

.

ritornare all'origine alla dea madre

.

Ho provato a specchiarmi istintivamente nelle acque del Lago di Garda e la bellezza, donatami dalla luna piena, mi ha mostrato il volto della mia preziosa nonna, sul velo dell’acqua.

.

Soffocando le lacrime di gioia, sono stata in silenzio a guardarla, la mia nonna tanto meravigliosa quanto saggia, come la luna piena.

Come posso tenere nascosta una cosa così magica e meravigliosa?

Lei mi ha parlato, con i suoi occhi trasparenti e luccicanti:

“Carlita so che il tempo è un abile ladro, tuttavia come vedi non è riuscito a portar via la luna”.

“Cosa ti rattrista stavolta?”  mi ha chiesto.

Mentre ascoltavo quelle melodiose parole mi rendevo conto che avevo custodito nel mio cuore i suoi preziosi insegnamenti.

Anche quella sera il vento cantava per lei una melodia dolce e leggera, addirittura alcune stelle erano più luminose e riempivano il cielo notturno con il loro luccicare vivo, e mi sono accorta che anche il Lago di Garda ammirava incantato la mia nonna.

“Nonna” risposi “Ho la sensazione di essere inconcludente, senza vitalità, sento qualcosa che mi manca.”

Qual è quel gesto che oggi ci manca? quel gesto che ci nutre e ci ricarica…

.

La mia nonna mi ha accontentata:

“Carlita, lo so, è un gesto di umanità, quel che cerchi, la tua essenza femminile, il tuo Fiore Rosso che suscita amore e ti fa vedere, nel Cerchio delle Donne Splendenti, l’altra persona nella sua totale e divina perfezione.

.

Ritornare all’Origine, alla Dea Madre, al Fiore Rosso

 

ritornare all'origine alla dea madre

.

.

Chieditelo, La tua immagine più vera dov’è?

Tu possiedi una bellezza che non sai di possedere, è il tuo Fiore Rosso, e nessuno potrà portartelo via.

Insopportabile è l’idea di subire, non fa per noi.”

.

Detto ciò mi ha avvolto in un abbraccio meraviglioso, con i suoi occhi luminosi è diventata più bella di prima e risplendeva di una luce nuova come la luna piena.

“Nonna stavolta starò attenta e non mi farò portar via un bene tanto prezioso, te lo prometto.”

Ha sorriso di gioia come non aveva mai fatto prima ed è tornata a parlarmi:

“Carlita, questo è ciò che cerchi e ti darà pace” mi ha detto sotto la luna piena argentea, nel tentativo di rassicurarmi.

Mi sono coperta il viso con le mani, come facevo da bambina, cercando di soffocare le lacrime che affioravano e scivolavano giù come una pioggia di luce.

.

Non appena la Nonna e la Luna Piena si sono accorte, vedendomi tanto triste, sono rimaste sorprese, e ha fatto capolino il dono della nonna, i suoi preziosi insegnamenti, il suo lascito del quale non posso fare a meno di ricordare il Valore del Fiore Rosso

.

.

ritornare all'origine alla dea madre

 

 

“Carlita fai attenzione al tuo Fiore Rosso, è importante ritornare all’Origine, alla Dea Madre, al Fiore Rosso.

Questo mondo passa rapido, è disattento, livido e manipolativo,  e di certo non si accorge di ciò che porta via…”

La Nonna e la Luna Piena in concerto, rivolgendosi a me, mi sussurrano: “chi ci guarda non può essere  triste, se desideri tanto e un pò della mia bellezza, te la darò, con la Benedizione del Fiore Rosso, con una attivazione energetica di luna piena.”

La vera essenza delle cose è il Fiore Rosso; è far Risorgere la Tua Vera Natura Autentica, la Bellezza, l’Integrità, la tua forte personalità coerente, la tua storia unica, il tuo talento, tutti i valori su cui costruisci il tuo stile per sperimentare il coraggio  e la gioia di vivere.

.

Vedi Carlita, tutte le donne se le osservi con affetto, in una notte di Luna Piena, nei particolari e nell’insieme, presentano, ognuna a modo suo, una bellezza singolare con equilibrio e armonia sorprendenti.”

Rivolta alla Nonna e alla Luna Piena ho risposto: “Nonna, in questa notte di luna piena, sarei felice se possedessi un pò della tua bellezza, ma…e se invece sono a pezzi?

Che dire di quelle giornate in cui sono stanca di tutto?”

“Tranquilla Carlita, La Nonna e la Luna piena te lo dicono, non è colpa tua, ritornare all’Origine, alla Dea Madre, al Fiore Rosso è utile per accorgerti che non è colpa tua, è colpa della subdola Invidia, una bassa energia che persone, che indossano una maschera, riversano su di te,  con lo spirito di usare gli altri e così rubar loro la dignità, motivate da un profondo egoismo senza empatia.

Questa energia è un pò come gli acari della polvere, solo perché non li vedi ad occhio nudo, non significa che non ci siano.

Tuttavia il tuo sguardo cambia a seconda di come tu, lì “dentro”, in quel minuscolo ammasso di ossa, muscoli, organi, emozioni e pensieri, ti senti.”

.

“Nonna, non sai quanto mi rallegra il tuo dono, a me sembra la scoperta più sensazionale che una donna può fare.

Questo significa che il mondo è diverso a seconda di come tu ti senti “dentro”?”

la nonna ha riso dolcemente:

“Bella scoperta. Certo che lo è!

Pensaci  Carlita

Pensaci un attimo

Quando il “brutto tempo”, quelle giornate in cui il cielo è plumbeo e viene giù una pioggia fitta e gelida, ti vede trascinarti per le strade, o starsene chiusa in casa, in preda ad una depressione spaventosa, allo stesso tempo, le bambine ridono e sono addirittura felici mentre sguazzano nelle pozzanghere.

.

Puoi penetrare nelle zone più oscure e perfino perverse dell’animo umano, ma quello che  spinge, in verità, una donna con il fiore rosso è la ricerca della bellezza. Gli occhi di una donna con il Fiore Rosso sono splendenti, irradiano la luce della Luna Piena, che ti fanno direttamente Ritornare all’Origine, alla Dea Madre, alle radici profonde del Fiore Rosso

Se osserviamo bene nel nostro quotidiano, sul lavoro ad esempio, si vedono certi sguardi impalliditi, incapaci di diffondere luminosità.

Uno sguardo è bello quando tu percepisci che in esso stanno confrontandosi  la Dea e la sua rivale, quando la Dea emerge  erompe la bellezza espressiva, soave, naturale e radiante, il tuo Fiore Rosso, la cui caratteristica è lo splendore.

.

..ritornare all'origine alla dea madre

.

.

Trovami una donna che non si lascia affascinare da un fiore che sorride gratuitamente all’universo con serenità!

Qualche volta il vento ama sfiorare il tuo viso delicatamente e, accarezzandoti, già ti senti magnificamente, sei innamorata, leggera, piena di energie e voglia di fare.

Altre volte è la Terra del Lago di Garda a parlarti con i suoi colori più accesi,  così che il tempo scorre più rapidamente, le cose sono meno faticose, le persone incredibilmente più gentili e i problemi si riducono a inezie.

Accade anche che discuti con altre donne che avrebbero voluto essere belle come la nonna e la luna piena, e splendere con la stessa limpida luminosità argentea.

Così ci tocca di vivere la bellezza del nostro Fiore Rosso…in mezzo a un mondo di interessi, ipocrisie, invidia.

.

In questo mondo tormentato tutti vogliono agire…. agire…. agire…. e variazioni sul tema!

E’ OVVIO che se non fai, non ottieni, 

eppure agire non è la prima cosa.

 

La cosa più importante è un’altra, ed è ritornare all’Origine, alla Dea Madre, al Fiore Rosso,  è un gesto di umanità, la tua essenza femminile, il tuo Fiore Rosso che suscita amore e ti fa vedere altre donne più luminose, più belle di prima, risplendenti di una luce nuova.

E’ Il tuo “modo di vedere” le persone, le cose intorno a te che gli altri non vedono ancora (e che forse non vedranno mai) che fa la differenza.

Solo dopo che hai “visto”, puoi agire.

Altrimenti rischi di ripetere stancamente le stesse cose fatte fino ad’ora.

.

Devi imparare ad accorgerti delle radici profonde del Fiore Rosso e capire dove sarà la tua vita più avanti

E quando hai la consapevolezza di farlo, ti assicuro che sarai di enorme aiuto per le altre donne, oltre che per te stessa.


Qualcuna non ti crederà, va da sè. Ma quelle che vogliono splendere si affideranno volentieri a te.

Prima impara a “vedere” il Fiore Rosso. Poi agisci Carlita.

Quando una vicina, invidiosa della tua felicità, decide di renderti la vita più dura

Quando l’atmosfera è tesissima, e piena di elettricità, come quando sta per scatenarsi un temporale

Quando ti senti provata dall’ingiustizia e colpita dal dolore e ferita nel profondo dell’anima a causa dell’invidia che ti hanno riversato addosso solo per ottenere qualcosa in cambio…

Risparmiala, perdonala e passa oltre, liberati dei suoi misfatti, l’invidia distrugge chi la nutre.

.

La donna con il Fiore Rosso non si fa ingannare facilmente e si accorge sempre che tutte le azioni della persona invidiosa sono false e per un secondo fine.

Infatti cosa accade se una donna si lascia condizionare?

Di certo sarà infelice e non si godrà le cose belle che possiede. Perchè tutte noi abbiamo di che gioire se ci pensiamo bene.

Prima impara a “vedere” il Fiore Rosso e poi spenditi in un sano slancio come una Donna Splendente con il Fiore Rosso , una Donna Splendente che dice la verità, che rompe le regole, che sciocca e che sorprende.

 

Mi asciugo le lacrime e mi giro verso il mio compagno che poco distante mi sta aspettando…dietro di lui una donna con il fiore rosso risplende illuminata dalla Luna Piena

.

ritornare all'origine alla dea madre

.

 

Noi siamo ancora qua. Namastè

Questo ha insegnato la nonna a Carlita Moon Mother, a me!

.

Ritornare all’Origine, alla Dea Madre, al Fiore Rosso

.

E’ così naturale Ritornare all’Origine, alla Dea Madre, alle Radici Profonde del Fiore Rosso, conservando sempre forte il senso di appartenenza alla tua Terra, alla terra della tua nonna, delle tue antenate.

 

ritornare all'origine alla dea madre

 

 

 

Carlita Moon Mother 

.

Una Risposta

  1. Annamaria

    Bellissimo la descrizione del paesaggio la tristezza e la felicità ritrovata credere in te stessa e in quello che fai con tutta la forza che devi tirar fuori e alla fine quella dolce melodia che ti culla e ti mette in armonia con il mondo intero solo la benedizione del fiore rosso ti può dare questo stupenda carlita grazie di tutto questo un abbracciò